AL360

AL360 cassik col bomaFino al 2010 non avevo mai usato prodotti AL360.

Quando al primo Stintino Contest ho conosciuto di persona Francesco Cominardi e visto allo stand i suoi boma, non ho avuto dubbi: la mia scelta per il futuro era fatta, AL360 sarebbe diventato il mio marchio! Uscivo da due rotture successive con boma di un altro marchio e volevo evitare situazione del genere che possono anche risultare molto pericolose in determinate situazioni.

In quel periodo usavo ancora materiale slalom quindi ho scelto un Carbon Slalom 190 e poi un Carbon E3 150. Vista la qualità dei prodotti di Francesco ho spinto e fatto partire una collaborazione tra AL360 e Windnews Magazine. Da quel momento in redazione, io e Smink, usiamo positivamente solo boma e prolunghe del noto marchio Bresciano.

Oggi non uso più vele race o freerace grandi e quindi ho da tempo abbandonato i bona slalom. Al momento uso un E3 Carbon 170-230 per le mie vele grandi (Neil Pryde X_Ryde 7.2 e X:Move 6.2) e l’incredibile Carbon Slim 150 per le piccole X:Wave. A Trapani, per il mio kit da “vacanza” uso una coppia di economici ALU Mono 140 e 160, dall’ottimo rapporto qualità-prezzo.

In fatto di prolunghe, mixo in base alle situazioni prolunghe rdm Ergal e prolunghe rdm Carbon. Specialmente per le misure grandi (0-35) sfrutto la maggiore leggerezza (e robustezza) della prolunga Carbon. Nelle misure piccole (0-15 ma anche 0-25) uso delle Ergal (specialmente a Trapani).

Oltre a prolunghe e boma, Al360 ha ultimamente investito anche in altri accessori. Tra questi sto utilizzando anche un piedino fatto veramente bene con grande cura dei dettagli e con un Carbon-Look che lo rende anche piacevole alla vista.

Visitate il sito web AL360 e seguite l’attività social del marchio sulla relativa pagina Facebook AL360 Windsurfing Tools.

Al360 cassik e francesco